Chiesa Santa Maria Maddalena

La chiesa di Santa Maria Maddalena, più familiarmente nota ai paulesi semplicemente come chiesa di Santa Maria, si trova al centro del paese poco distante dalla chiesa parrocchiale. E’ una chiesa del 1600 anche se probabilmente è stata costruita molto tempo prima. È stata restaurata a spese dei proprietari Francesco Carta Vidili fu Pietro e Salvatore Stara Vacca nel 1820. Allo stato originario era senz’altro più piccola dell’attuale, c’è stato infatti un accrescimento sul retro, che ha portato alla creazione dell’attuale sagrestia in cui troviamo una nicchia dove forse c’era una fontanella. Ciò significa che questa parte dovrebbe essere stata costruita nel 1800. La chiesa è costituita da un’unica navata con un tetto a due falde originariamente in legno. In un secondo momento la copertura lignea è stata trasformata in un solaio di laterizio armato. Questa struttura ha imposto la presenza di contrafforti laterali. Durante l’ultimo restauro è stato smantellato l’unico altare della chiesa (rivestito in marmo) ed è stato riportato alla luce l’altare originale in muratura composto da tre nicchie. Ha un ingresso principale e due ingressi laterali da uno dei quali oggi non si accede più all’esterno ma ad un cortiletto interno. Attualmente è stata restaurata ed è stato rifatto il tetto ligneo. Il pavimento è in cotto. La chiesetta di Santa Maria Maddalena chiusa tutto l’anno apre le porte il 22 luglio per la festa della Santa. La festa molto sentita dai paulesi è preceduta dalle novene che si concludono ogni giorno con il tradizionale canto dei gosos.

Santa Maria Maddalena

Santa Maria Maddalena 

È patrona dei penitenti e venerata anche dalla Chiesa d'Oriente. La figura di questa santa è difficile da individuare ed è sicuramente da riscontrare nelle tre donne del Vangelo chiamate Maria. La liturgia Bizantina distingue Maria Maddalena dalle altre, la festeggia il 22 luglio e la definisce “mirofora” e “uguale agli apostoli”. A Paulilatino pertanto, si festeggia la Maria che assistette alla morte di Gesù e alla sua sepoltura. Maria Maddalena fu fra coloro che maggiormente amarono Cristo, dimostrandolo. Quando giunse il tempo del Calvario, era insieme a Maria Santissima e a san Giovanni, sotto la Croce (Gv. 19,25). Non fuggì per paura come i discepoli e non lo rinnegò per paura come fece il primo Papa, ma rimase presente ogni ora, dal momento della sua conversione, fino al Santo Sepolcro. La mattina di Pasqua si recò  con le amiche al Calvario per imbalsamare il cadavere ma trovò il sepolcro vuoto. Più tardi le apparve Gesù Risorto e ne informò gli Apostoli.