Il Centro Storico

Salvaguardare la propria identità significa anche preservare il ricordo delle abitudini, degli stili di vita, delle tecniche edilizie e tutti quei dettagli che hanno identificato una comunità.

Il territorio del Comune di Paulilatino è tra i più ricchi in quanto a presenza di reperti preistorici e storici, oltre duecento, di pregiatissimo valore, alcuni di questi     si trovano all'interno del centro abitato, tutti su terreni di proprietà privata e non del demanio, per quanto sottoposti a vincolo archeologico e paesaggistico.

Paulilatino è da sempre molto sensibile a questo aspetto e può vantare uno dei centri storici più caratteristici e preservati dell'intera Sardegna che ci viene ammirato oltre che dai numerosi turisti anche dal MiBACT, dalla sopraintendenza ai beni archeologici e da numerosi esperti del settore.

Attraverso politiche di restauro conservativo adottate ancor prima che venissero promulgate le Leggi in materia di tutela, (Il piano urbanistico comunale prevedeva infatti già dagli anni '90 le norme di salvaguardia e siamo tra i pochissimi Comuni giunti al terzo rinnovo del Piano Particolareggiato per la tutela e valorizzazione del Centro di antica e prima forzazione - Centro Storico) e grazie all'utilizzo di fondi regionali mirati, si è potuto dar corso a una importante campagna per risistemare quasi tutte le stradine interne con lastricato o acciottolato, ripristinare infissi in legno e muri in pietra  basaltica (materiale prevalentemente usato nell'ediliza del passato in quanto il teritorio di Paulilatino, essendo zona limitrofa al vulcano estinto del Montiferru, ne è ricchissimo). Oggi oltre alle abitazioni private è possibile anche soggiornare in alcuni dei B&B presenti nel centro storico che offrono agli ospiti panorami e sensazioni di altri tempi 

Risultati immagini per paulilatinoRisultati immagini per paulilatinoRisultati immagini per paulilatino